laNota

di Giovanni Costantini

Mentre in palcoscenico sono iniziati a scorrere i primi concerti della nuova Stagione, dietro le quinte abbiamo lavoranto ad una nuova stagione di MusiCare, il periodico di Società del Quartetto e Orchestra del Teatro Olimpico. Dopo 21 anni di edizione cartacea, con spedizione nelle case degli abbonati, presso altre istituzioni concertistiche e distribuzione in biblioteche e librerie, appare inevitabile e naturale cercare di raggiungere tutti i nostri lettori - e magari nuovi interessati - attraverso il web. Le parole restano quelle: contenuti e stile non si toccano. Non è un magazine pubblicitario e non si perderà nel piatto oceano dei social. Già oggi, per i motori di ricerca Web, MusiCare – dopo le definizioni di Treccani e simili - è il nostro. Anche per i collaboratori si è scelto di ri-partire da chi sempre ha creduto in MusiCare, per aggiungere altre penne virtuali, di musicisti, giornalisti, musicologi. Pochissime associazioni culturali italiane possono vantare uno strumento di comunicazione così bello e completo. Sarà sempre il vostro MusiCare, magari con cadenza diversa, da scorrere anziché da sfogliare, da condividere anziché da prestare. Perché, MusiCare, è ciò che Società del Quartetto e Orchestra del Teatro Olimpico sanno fare meglio.