Fase 5: pensare alla cultura significa prendersi cura del Paese

di Giovanni Costantini
E poi? È stato scritto così tanto sul presente e sull’immediato futuro che, a costi di far sorridere, per provare a dire qualcosa che non sia già stato esplorato dall’ultimo dei commentatori, occorre chiedersi come sarà la fase 5: è questa la prima cifra che occorre digitare dopo la parola...

L’influenza peggiore non è da Coronavirus

di Giovanni Costantini
Pare che, mentre decine di bambini muoiono nelle acque che separano guerra e distruzione dalle isole in cui andiamo a fare le vacanze, tre giovani siano morti nell’acqua della piscina di una nota influencer di Mosca, dopo avervi buttato del ghiaccio secco perché “era troppo calda”, con conseguente inalazione di...

Il vostro MusiCare da scorrere
anziché da sfogliare

di Giovanni Costantini
Mentre in palcoscenico sono iniziati a scorrere i primi concerti della nuova Stagione, dietro le quinte abbiamo lavoranto ad una nuova stagione di MusiCare, il periodico di Società del Quartetto e Orchestra del Teatro Olimpico. Dopo 21 anni di edizione cartacea, con spedizione nelle case degli abbonati, presso altre istituzioni...

La tradizione… e le cattive abitudini

di Giovanni Costantini
Dicembre è forse il mese dell’anno in cui il mestiere del musicista si avvicina maggiormente all’artigianato, allontanandosi dall’arte intesa come espressione libera e “pensata”. Non vale per tutti, certo, ma tra canzoni natalizie più o meno tradizionali e valzer più o meno viennesi, le pagine dei giornali e le locandine...

La società ha bisogno della musica, non il contrario

di Giovanni Costantini
La bambina è in braccio alla mamma, in fondo alla sala. Sorriso dolce e boccoli spumeggianti, avrà su per giù due anni. Quando i musicisti fanno il loro ingresso, la sua vocina è già un sottofondo in orecchio ai presenti: poche parole, sottovoce, di tanto in tanto, vicino all’orecchio della...

La Bellezza, e la capacità di coglierla

di Giovanni Costantini
Siamo in grado di cogliere la Bellezza? Ci fermiamo a viverla quando un attimo la cala nel nostro quotidiano? Sappiamo riconoscere il talento anche quando non è in copertina o sul palco, o battiamo le mani per abitudine e costume? Risale all’ormai lontano 2007 l’esperimento sociale voluto dal Washington Post...

Musica pratica vs musica teorica?!

di Giovanni Costantini
Pare ci sia ancora qualcuno che distingue tra musicisti teorici e pratici, come se per essere davvero musicisti si potesse scegliere l’una o l’altra cosa. Poteva forse accadere molti anni fa, in altre condizioni culturali, e comunque la declinazione era principalmente lavorativa: se si suonava e s’insegnava strumento si era...

Il violinista in garage

di Giovanni Costantini
Ilya Gringolts è un “ragazzo” russo di 35 anni, ha vinto il Premio Paganini nel 1998 e ha suonato nei più importanti teatri del mondo. Non gli sono mancati i palcoscenici e le cornici in cui scattare foto memorabili della sua attività, tra lampadari luccicanti e sipari rosso rubino. Eppure...

Certe emozioni non ritornano

di Giovanni Costantini
Capita di perdersi. In una città che non si conosce si perde la bussola tanto si è disorientati dalle novità e, magari, dalle bellezze che offre, e non si ritrova più la strada di casa. In montagna, in una camminata, si perde la direzione giusta perché ad un bivio si...